Partecipanti

Restani Federica

Danza, musica e teatro

Federica Restani nasce a Mantova nel 1971. Si laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Bologna, frequenta il Master of Arts in Women’s Studies presso University of York, U.K., il corso post laurea dell’Università di Utrecht dal titolo: Prospettive di Scrittura Femminista, coordinato dalla filosofa Rosi Braidotti. Parallelamente agli studi universitari si diploma alla scuola professionale di teatro The Bernstein School of Musical Theater diretta da Shawna Farrell e si specializza alla Guilford School of Acting di Guilford, U.K.

Dal 2004 è direttore artistico della compagnia teatrale Ars. Creazione  e spettacolo e della Scuola di Teatro di Mantova. Dal 2004 al 2010 fa parte del consiglio di amministrazione della Fondazione Capitale Europea dello Spettacolo.

In teatro opera sia come attrice che come regista. Attratta dalla trasposizione teatrale delle tematiche letterarie del post-moderno, indaga il rapporto tra il corpo e lo spazio in chiave fisica e simbolica in numerosi laboratori per allievi-attori.

Affianca Gianfranco de Bosio nella regia di La Fabula di Orpheo di Angelo Poliziano, in un peculiare riallestimento d’intento filologico del testo tardo quattrocentesco.
Per l’Arlecchino d’Oro dello stesso anno propone un’altra versione del mito di Orfeo con Fabula Orphica una performance per Corpo e Voce su testo del romanziere  Giuseppe Genna, presente anche alla prima rassegna di teatro di Palazzo Ducale di Mantova e al Festival Internazionale di Pécs – Ungheria. Cura la regia della performance multimediale Mantegna 13.09.06 che debutta a Mantova in occasione della Grande Mostra di Mantegna, dove dirige sei voci recitanti sul testo di Museo Trascendentale dello stesso Genna preceduto dalla performance poetica di Edoardo Sanguineti e instalazioni luminose del maestro Marco Nereo Rotelli.

Dirige Judith Malina, fondatrice del Living Theatre, su un testo di Fernanda Pivano, La Guerra di Piero. Assiste Gianfranco De Bosio nella regia di Aida alla Fondazione Arena di Verona. Nel 2008 dirige la compagnia italo-albanese frutto della co-produzione con il teatro Metropol di Tirana nel testo di A. Sidran A Zvornik ho lasciato il mio cuore. Firma la regia di Ritorno a Casa di Jimmie Chinn con Marco Casazza.

Per la televisione firma la regia del documentario “A Journey with David Tremlett” sulla vita dell’omonimo pittore britannico, per Rai Sat Art e BBC 4 e “Firenze Cristiana”, viaggio nella simbologia religiosa fiorentina, lungometraggio ufficiale per il Giubileo 2000. Tra il 2003 e il 2005 interpreta vari ruoli televisivi da protagonista, tra cui per TSI Televisione Svizzera Italiana “Affari di Famiglia”, un film di Alessandro Maccagni, per Rai Tre la serie “Suor Jo”, una fiction per la regia di Gilberto Squizzato e sempre per Rai Tre, il film in due puntate “L’uomo dell’argine” diretto da Gilberto Squizzato.


Eventi di Restani Federica

Officina Meccanica Testi, Vicolo Bonacolsi n. 1
Esercizi di ginnastica morale

« Torna all'elenco dei partecipanti

News

Programma 2016

Scarica PDF

News

Seguici anche Facebook.

youtube channel
News

info@mantovacreativa.it

Tel: 3921866117

Continua a seguire Mantova Creativa

Acconsento al trattamento dei dati personali